An evening of Italian Australian poetry

CO.AS.IT. invites you to the presentation of

LA NOTTE NUDA by MARIANO CORENO

Presented by Dr Gregoria Manzin, Lecturer in Italian Studies, La Trobe University

Readings by Lisa Barbarossa and Rosaria Mazzarotta

With the participation of the Author

Event in Italian

Tues 23 July 2019, 6.30-8PM

CO.AS.IT., 199 Faraday St, Carlton

FREE EVENT

RSVP through CO.AS.IT.’s website

MARIANO CORENO è nato nel 1939 a Coreno Ausonio (provincia di Frosinone) e vive in Australia dall’età di 17 anni. Collabora a svariati giornali e riviste in Italia e in Australia. Fra le sue molteplici pubblicazioni, si segnalano le seguenti raccolte di poesie: Stelle passanti (Caramanica, 2001), Sotto le stelle (L’Autore Libri, 2010), L’ombra delle rose (Medea, 2014), Un albero per ombrello (Edizioni Eva, 20141, 20152), Canto la vita mia (Edizioni Eva, 2017). I suoi versi sono stati inclusi in prestigiose antologie, fra le quali See What I Say (Oxford University Press, 1975), Poesia australiana moderna (mito, società, individuo), a cura di Bernard Hickey (Edizioni Accademia, 1977), Compagni di viaggio. Antologia di poeti italiani d’Australia, a cura di Piero Genovesi (CIS Publishers, 1991), Il carrubo e l’oceano (Caramanica Editore, 2002), Gli scrittori italiani e l’emigrazione (Ghenomena Edizioni, 2008). Nel 2013, con la poesia Settembre, ha vinto il premio speciale per “La più bella lirica all’estero” al Premio Artistico Letterario di poesia e narrativa “Nicola Mirto” (Alcamo, Trapani).

GREGORIA MANZIN è Associate Lecturer in Italian Studies presso la La Trobe University di Melbourne. In precedenza è stata Lecturer in Italian Studies presso l’Università di Melbourne (2013-2015) e Lecturer and Convener in Italian Studies presso la Swinburne University of Technology (2008-2012). Gregoria Manzin è autrice di Torn Identities: Life Stories at the Border of Italian Literature (Trobadour, 2013) e di numerosi articoli e capitoli su argomenti di letteratura, traduzione, studi di genere e studi migranti, postcoloniali e transnazionali.

Register